Martedì, 29 Novembre, 2022

1991 | Guida pratica per l'assicurato in caso di sinistro

Cosa fare in caso di sinistro

Un buon contratto di assicurazione è quello in grado – in caso di bisogno – di soddisfare le aspettative di chi lo ha sottoscritto. È questo il motivo che ha spinto UEA a istituire, nel 1991, una Commissione di studio della Liquidazione dei Sinistri. 

L’intento era di fissare i principi essenziali che contribuiscono a rendere puntuale e corretto il rapporto fra le due parti. Una sorta di codice di comportamento che, per un verso l’assicurato e per l’altro l’assicuratore, avrebbero dovuto osservare in caso di sinistro.

La Commissione UEA produsse la “Guida pratica per l’assicurato: cosa fare in caso di sinistro” e, pochi mesi dopo, “I diritti dell’assicurato: cosa fa l’assicuratore che li rispetta offrendo un servizio puntuale e corretto”. Ne scaturì l’esame analitico di tutte le procedure: dalla denuncia fino al risarcimento del danno, giungendo a delineare il “Check up di efficienza dell’assicuratore”.

L’anno seguente – in abbinamento alla rivista mensile “Gente Money” - venne distribuita la “Guida pratica per tutti”.


Questo sito utilizza esclusivamente cookie tecnici"Leggi l'informativa sui cookie ". Accetto